Archivi categoria: Riflessioni

E’ tempo di realizzare le infrastrutture strategiche

Nel 1989 è caduto il muro di Berlino e, il 3 ottobre dell’anno successivo, la Germania è tornata ad essere unita. Nel 1992 Eltsin succede a Gorbaciov, si dissolve l’Unione delle Repubbliche Socialiste Sovietiche e la Russia diventa Federazione Russa. … Continua a leggere

Pubblicato in Riflessioni | Lascia un commento

QUEL SALVINI SOVRANISTA EREDE DI MATTEI E DI MORO

Matteo Salvini erede di Enrico Mattei e di Aldo Moro? Per rispondere affermativamente, come intendo fare, alla domanda è necessario fare una lunga premessa. L’Italia ha iniziato il suo processo unitario con le guerre di “indipendenza”, svoltesi con l’aiuto dei … Continua a leggere

Pubblicato in Riflessioni

LA SINISTRA, L’ANIMA E IL FAUST DI GOETHE

La sinistra, dopo la recente sconfitta plurima e cocente, si contorce nella ricerca di una rinascita che è del tutto impossibile, in quanto, nel passaggio attraverso le fasi degli ultimi decenni, ha venduto l’anima. Dimentica dei padri e delle madri … Continua a leggere

Pubblicato in Riflessioni

MACRON, I MASSONI E I GESUITI

Renato Farina, sul quotidiano Libero (27 giugno 2018), commentando l’incontro tra il presidente francese Emanuel Macron e Papa Francesco scrive: “Ha accettato il titolo di Canonico di san Giovanni in Laterano, un onore che toccava ai re di Francia, e … Continua a leggere

Pubblicato in Riflessioni

IL TRATTATO DEL QUIRINALE O DELLA QUARANTENA?

A proposito dei rapporti tra Italia e Francia, che fine ha fatto il “Trattato del Quirinale”? Dopo l’accordo “politico” è iniziato il lavoro tra Italia e Francia per arrivare alla definizione del “Trattato del Quirinale”, annunciato dal presidente del Consiglio … Continua a leggere

Pubblicato in Riflessioni

L’ANSIA DI LEGITTIMAZIONE E’ LA FINE DELLA SINISTRA.

Il ballottaggio delle amministrative costituisce una ulteriore batosta per il Pd e una vittoria evidente per il centrodestra e, in particolare, per la Lega. Al centrodestra vanno, infatti, 11 capoluoghi di provincia, al centrosinistra 5, al M5s uno. Nel voto … Continua a leggere

Pubblicato in Riflessioni

IL CASO REGENI E GLI SCHELETRI NEGLI ARMADI DEI FRATELLI COLTELLI DELL’UNIONE EUROPEA

L’amico Piero Imberti, commentando il mio intervento sulle responsabilità francesi e inglesi nella crisi libica, mi ricorda gli interessi della francese Total in Africa e il neo colonialismo francese in ben 18 paesi africani e accenna la caso Regeni in … Continua a leggere

Pubblicato in Riflessioni

SPARITO IL LIMBO, SVANITO L’INFERNO, ORA È LA VOLTA DEL PECCATO ORIGINALE E POI L’OPERA È COMPIUTA.

In un’intervista concessa a Eugenio Scalfari e pubblicata sul quotidiano La Repubblica di giovedi 29 marzo, Papa Francesco, al quesito postogli sulla creazione risponde: “Il Creatore, cioè Dio nell’alto dei cieli, ha creato l’universo intero e soprattutto l’energia che è … Continua a leggere

Pubblicato in Riflessioni

Il Papa “contemplativo”delle radici cristiane e il Papa “attivo” del mondialismo massificante.

Il Prefetto della Segreteria per le Comunicazioni mons. Dario Viganò ha inviato una richiesta a Papa Benedetto XVI: vergare una pagina teologicamente densa a commento e conseguentemente ad avallo della teologia di Papa Francesco condensata in undici volumetti. Papa Benedetto … Continua a leggere

Pubblicato in Riflessioni

Trump mette la palla al centro per una vera trattativa di pace

Palla al centro. E’ questo, a mio modesto parere di osservatore dei fatti,  il significato della decisione di Donald Trump di riconoscere Gerusalemme come capitale di Israele e di spostare a Gerusalemme l’ambasciata degli Stati Uniti. Quella di Trump è … Continua a leggere

Pubblicato in Riflessioni